Via Paolo Sarpi, 7 - 33100 Udine (UD)

via Torquato Tasso n. 21 - Mestre (VE)

TEL: (0432) 26015 - (041) 8622322

Indagini difensive

Indagini Difensive

Nelle indagini difensive rientrano tutta una serie di attività di investigazione svolte dal difensore per ricercare e individuare elementi di prova a favore del proprio assistito.

 

Indagini difensive

Tra le indagini difensive svolte dal difensore ci sono le investigazioni per ricercare e individuare elementi di prova nelle forme e per le finalità stabilite dal codice di procedura penale in cui rientrano: articolo 391-bis, 391-ter, 391-quater, 391-quinquies, 391-sexies, 391-septies, 391-octies, 391-nonies, 391-decies.

 

Indagini difensive penali

I servizi de La Nuova Investigativa relativamente alle indagini difensive sono estremamente utili per individuare elementi probatori da far valere nell'ambito del processo penale, così come stabilito nell'articolo 222 delle norme di coordinamento del codice di procedura penale e nell'articolo 327-bis sempre del codice di procedura penale.

Con l'entrata in vigore nel 1989 del nuovo codice di procedura penale è stata accordata al difensore la possibilità di svolgere indagini per ricercare ed individuare elementi di prova a favore del proprio assistito. In questo, i nostri investigatori privati autorizzati sono di aiuto al difensore nell'ambito delle investigazioni difensive.

 

Indagini difensive formulario

Come specificato, le diverse attività dell'investigatore privato si concretizzano con la ricerca delle fonti di prova e dei mezzi di prova, distinguendosi in atti tipici ed atipici.

Tra gli atti tipici, disciplinati dal Codice di procedura penale, rientrano:

  • Colloquio non documentato - Art. 391 bis comma 1

Assunzione di informazioni di una o più persone informata sui fatti o la ricezione di dichiarazioni precostituite, di solito preceduta da colloqui informali mediante i quali il difensore sonda la conoscenza delle circostanze utili alla difesa della persona che sarà sentita o della quale verranno ricevute le dichiarazioni.

  • Accesso ai luoghi - art. 391 sexies

Disciplinato dagli articoli 391- sexies e 391- septies, l'accesso ai luoghi da diritto alla difesa ad accedere ai luoghi e alle forme di documentazione delle attività esercitabili, secondo particolari modalità cui il difensore si deve attenere, al fine di poter accedere ai luoghi privati o non aperti al pubblico.

Tra gli atti atipici rientrano:

  • La ricerca di cose
  • La ricerca di persone
  • Le registrazioni magnetofoniche in luoghi pubblici
  • Le conversazioni informali
  • Le tracce ed ogni elemento utile alle indagini

 

Indagini difensive preventive

Dato che l'investigazione difensiva può essere esercitata dal difensore, dal conferimento dell'incarico con atto scritto, in ogni stato e grado del procedimento è pertanto possibile svolgere investigazioni preventive, prima che il procedimento penale sia realmente attivato.

Questa fattispecie, prevista dall'Art. 391 nonies codice di procedura penale è sicuramente un’opportunità ed una risorsa importante, ad esempio nei casi di persona offesa.

Per questo, la nostra realtà si pone al fianco di avvocati penalisti per acquisire elementi di probatori che li aiutino nelle indagini difensive preventive.

Colloquio non documentato

Disciplinato dall’art. 391-bis c.p.p., il colloquio non documentato o informale, può venire svolto sia dal difensore...

Accesso ai luoghi

Le investigazioni difensive attraverso l'accesso ai luoghi sono disciplinate dagli articoli 391-sexies e 391-septies...

Indagini difensive preventive

Le indagini difensive preventive sono uno strumento straordinario previsto dalla legge soprattutto per quanto concerne...

Contattaci