Via Paolo Sarpi, 7 - 33100 Udine (UD)

via Torquato Tasso n. 21 - Mestre (VE)

TEL: (0432) 26015 - (041) 8622322

Controllo minori

Controllo sui minori

Il controllo sui minori può essere esercitato dai genitori per prevenire e tutelare i figli minorenni da potenziali situazioni di pericolo.

 

La responsabilità genitoriale contenuta nel d.lgs. 1542013, che ha riscritto gli articoli art. 315 e ss. del codice civile, ha puntualizzato i doveri sia di genitori che di figli. I genitori hanno l’obbligo non solo di educare, ma anche di vigilare sulla prole minorenne.

I pericoli nei quali i minori possono incorrere, soprattutto oggi, sono sempre maggiori: dal frequentare “cattive compagnie”, al fatto di non recarsi realmente a scuola, al mettere in atto azioni violente o illecite contro persone e/o cose, fino all’uso di droghe.

A questi, visto il crescente utilizzo di strumenti tecnologici quali smartphone o tablet, si vanno ad aggiungere anche ulteriori criticità. Nel caso percepiscano segnali di situazioni “anomale”, i genitori hanno la possibilità di attuare un controllo su diversi aspetti della vita dei propri figli.

I principali comportamenti dei minori che destare sospetti possono essere i seguenti:

  • disturbi del ciclo di sonno/veglia
  • forte conflittualità con le figure genitoriali
  • mutamenti nelle abitudini e nelle frequentazioni
  • presenza di oggetti "anomali" (bilancini di precisione, carta stagnola, accendini, bottiglie di plastica vuote, pipe);
  • repentini mutamenti dell'umore
  • scarsa tolleranza a gestire le frustrazioni (i divieti o le imposizioni scatenano comportamenti eccessivamente aggressivi)
  • scarsa cura di sé e scarso impegno scolastico, sportivo, ecc.

 

La Nuova Investigativa può andare in contro alle esigenze di controllo dei minori da parte dei genitori con un serie di attività investigative che possono prevenire o risolvere situazioni pericolose o potenzialmente tali, scongiurando eventuali danni.

 

 

Contattaci